ABC – utensili

Abbiamo creato questa pagina per venire incontro alle richieste dei nostri allievi che ci domandano cosa, dove e come acquistare utensili per cominciare un percorso autonomo per la lavorazione del legno.

Ecco una lista della strumentazione indispensabile ed una brevissima descrizione del loro utilizzo.

Matita: consigliamo di usare un portamina 0.7 mm perché più pratico della classica matita. La mina aderisce meglio alla superficie di riscontro (riga – squadra etc) offrendo un tratto più preciso e pulito.

Taglierino: utile per pre-incidere il legno e successivamente lavorare con lo scalpello o la sega. L’incisione evita in parte la scheggiatura del legno quando si lavora in uscita traverso vena.

Squadra:  nella versione per utilizzo in falegnameria consigliamo di utilizzare quelle senza ipotenusa e con il cateto più corto più spesso in modo da poter essere appoggiato ad un bordo come guida per tracciare linee a 90° e 45° gradi

Falsa squadra: è composta da due elementi uniti da un perno che ne permette la chiusura o l’apertura; è previsto un sistema di bloccaggio a vite sul perno che permette di fissare l’angolo desiderato. È utile per riprodurre l’angolazione necessaria nel caso in cui non fosse a 45° o 90° ad esempio per le code di rondine.

Truschino: E’ un attrezzo  molto semplice che viene utilizzato per incidere una sottile linea guida a distanza costante su una superficie piana di legno. E’ costituito da due listelli di legno duro, chiamati regoli, che possono essere anche graduati. una o due piccole punte metalliche, fissate ognuna all’estremità di un regolo, che servono per incidere le linee di riferimento sul pezzo. Un supporto in legno con uno o due fori rettangolari passanti nei quali posso scorrere i regoli. Sul supporto è presente un sistema di fissaggio (cuneo o vite) che permette di bloccare i regoli alla distanza voluta. Il truschino si usa fissando la misura dei regoli e facendo scorrere il supporto (battuta) lungo il bordo del pezzo, ottenendo così la tracciatura di una o più linee parallele al bordo.

Pialla: Sfrutta il principio di uno scalpello inserito in una scatola. Le pialle manuali possono essere realizzate in legno duro, in metallo ma anche ibride con corpo in metallo e legno. La pialla è costituita da un ceppo che è il corpo principale; la suola, la parte inferiore del ceppo; la feritoia, fessura sulla suola che può essere fissa o regolabile;  la buca o ganascia, che parte dalla feritoia ed attraversa il ceppo, allargandosi. Attraverso la buca si scaricano i trucioli prodotti dalla piallatura; il ferro o coltello, la parte tagliente della pialla; il cuneo che blocca in posizione il ferro nella buca e nella feritoia.

Scalpello: ha la lama dritta con il tagliente disposto trasversalmente, sulla faccia all’estremità della lama, quella più lontana dall’impugnatura. Serve per fare incastri, scanalature, correzioni sulla superficie di legno.

Seghe: americane o giapponesi? le prime lavorano a spinta e le seconde a trazione. Consigliamo quelle giapponesi perché solitamente hanno un taglio più sottile e pulito ma lo svantaggio è che non si possono affilare al contrario delle seghe tradizionali.

Compasso: a due punte si adopera per la misurazione diretta (come il truschino) e serve per riportare la stessa distanza su altre superfici o ripeterla in sequenza senza errori.

Al momento abbiamo pubblicano i codici degli utensili che si possono acquistare sul sito tedesco di DICTUM.  In Italia abbiamo CREMONA TOOLS. Per i nostri allievi sconto del 5% per gli utensili a catalogo. Inviateci un’email per conoscere come ottenere lo sconto. I prezzi riportati sono indicativi, consultare il sito del produttore.
Nella pagina dei links potete trovare i collegamenti anche con altri fornitori.

dictum_rgb_ohne_dh

TRUSCHINI
Article no. 703645
Article no. 717175

PIALLE
Article no. 703427

SCALPELLI
Article no. 700985
Article no. 701387

SEGHE
Article no. 712120
Article no. 712641

SQUADRE
Article no. 707171
Article no. 717121

FALSA SQUADRA
Article no. 707174

COMPASSO
Article no. 707150

PIETRE PER AFFILARE
Article no. 711999
Article no. 711001
Article no. 711002